Dicembre 2, 2022
L’inglese Owen Farrell è pronto a recuperare in tempo per affrontare l’Argentina

L’inglese Owen Farrell è pronto a recuperare in tempo per affrontare l’Argentina

Owen Farrell è in procinto di affrontare l’Argentina nella nazionale autunnale di apertura dell’Inghilterra dopo essere stato nominato nella squadra ridotta di Eddie Jones per il test di domenica. Farrell si sta avvicinando alla fine dei suoi protocolli di ritorno al gioco per gli infortuni alla testa e, a condizione che completi il ​​processo venerdì, sarà disponibile per riaccendere il suo asse da regista con il mediano d’apertura Marcus Smith.

Farrell ha subito una commozione cerebrale nella vittoria dei Saracens contro l’Exeter il 22 ottobre e di conseguenza non è stato in grado di volare al campo di addestramento dell’Inghilterra a Jersey la scorsa settimana. Tuttavia, è rientrato in rosa questa settimana e mercoledì ha giocato un ruolo significativo, se non completo, nell’allenamento. Ha superato tutti i protocolli finora con l’Inghilterra che si prepara a scatenare una combinazione di centrocampo con Smith, Farrell e Manu Tuilagi all’inizio di un Test per la prima volta. Se Farrell fosse dichiarato idoneo sarebbe tra i favoriti per il ruolo di capitano in assenza di Courtney Lawes, anche se Tom Curry ed Ellis Genge sono altri contendenti.

“Sta solo vivendo gli ultimi momenti del suo ritorno al gioco, ma finora tutto è andato secondo i piani”, ha detto l’allenatore d’attacco dell’Inghilterra, Martin Gleeson. “Finora ha eliminato ogni fase, che è quasi la fine. La sua collaborazione con Marcus è una parte importante di dove vogliamo andare come squadra e vogliamo basarci su questo quest’autunno”. Altrove, Jonny May è stato trattenuto in rosa nonostante abbia subito una lussazione al gomito meno di due settimane fa. Dato che Jones ha trattenuto solo 10 difensori, May farebbe parte della rosa di 23 uomini se l’allenatore optasse per una panchina convenzionale per 5-3 contro i Pumas, che segnerebbe un ritorno miracoloso. Gleeson è stato più cauto sul coinvolgimento di May, tuttavia, e Jones potrebbe anche optare per sei attaccanti tra i suoi sostituti se l’ala di Gloucester non fosse disponibile.

“I poteri curativi [di Jonny] sono incredibili”, ha detto Gleeson. “È in una buona posizione ed è potenzialmente disponibile per questo fine settimana, ma non ne siamo ancora sicuri al 100%”.

In un’ulteriore spinta per l’Inghilterra, Luke Cowan-Dickie è pronto per l’azione nonostante abbia subito un infortunio al ginocchio contro i Saracens. Il giocatore di Exeter è solo una delle due prostitute, insieme a Jack Singleton, selezionati nel gruppo di 25 uomini. “Ha preso parte ad alcune sessioni di oggi e, come Owen, sta facendo progressi e spuntando tutte le scatole finora”, ha detto Gleeson. “Al momento è ancora disponibile”.